Ospitiamo cani, gatti, conigli, galline, anatre, tartarughe palustri, tartarughe marine, e giornalmente recuperiamo ogni sorta di piccolo animale selvatico o uccelli rapaci feriti o in difficoltà, in un territorio desolato e totalmente indifferente al benessere degli animali. Ringraziamo chiunque voglia sostenerci, ogni contributo farà la differenza, piccolo o grande che sia. Grazie per il sostegno. ♥
Animal Empathy Onlus, attivismo in difesa degli animali di tutte le specie.

Altri modi per donare

  • Fai un Bonifico bancario: IBAN IT82A0103081320000002028964 intestato ad Animal Empathy Onlus (causale: donazione) Per bonifici dall’estero inserire il codice Bic/Swift: PASCITM1RC6
  • Ricarica su Postepay: 4023 6009 6803 8192 intestata a Tania IL Grande, codice fiscale: LGRTNA85T51L063V 
  1. Dona il 5×1000: inserendo il nostro codice fiscale 90037550804

Vantaggi fiscali: tutte le donazioni tracciabili verso la nostra Onlus sono detraibili dalle tasse. Dal 1° gennaio 2018, con il Codice del Terzo Settore (Legge 171-2017), entrano in vigore le nuove agevolazioni fiscali per le detrazioni e deduzioni delle donazioni a favore degli Enti del Terzo Settore (la nuova forma giuridica che sostituisce quella di Onlus). Queste agevolazioni sono valide per le tue donazioni liberali e per le adozioni a distanza. Rimangono non deducibili e non detraibili le iscrizioni e i rinnovi. Ecco i dettagli:

Per le persone fisiche (art.83 commi 1 e 2 DLgs n.117/2017) – in alternativa –

  • Detraibilità dall’imposta lorda pari al 30% delle erogazioni liberali in denaro o in natura per un importo complessivo in ciascun periodo d’imposta non superiore a 30.000 euro;
  • Deducibilità dal reddito complessivo netto delle liberalità in denaro o in natura nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

Per Enti e società (art.83 comma 2 DLgs n.117/2017)

  • Deducibilità dal reddito complessivo netto delle liberalità in denaro o in natura nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato. L’eventuale eccedenza può essere computata in aumento dell’importo deducibile dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi, ma non oltre il quarto, fino a concorrenza del suo ammontare.

Avvertenze:

  • I soggetti che effettuano erogazioni liberali non possono cumulare la deducibilità o detraibilità con altra agevolazione fiscale prevista a titolo di deduzione o di detrazione.
  • Le detrazioni e deduzioni in denaro sono consentite a condizione che il versamento sia eseguito tramite banche o uffici postali ovvero altri sistemi di pagamento tracciabili.
Sostienici con 1euro al mese